ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Mostre, eventi e manifestazioni nel mondo dell'arte
brunog
Master Senior
Master Senior
Messaggi: 546
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 15:27
Località: ROMA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda brunog » dom 23 nov 2014, 12:51

A me non risulta sui buchi del 58 ne sono stati eseguiti al massimo 16 se non vado errando e alcuni sono andati persi e distrutti, risulta invece che tra bottle crasch ed altre espressioni artistiche ce ne siano anni 90/2000 almeno almeno nei vari anni e tipologie (in Italia ha dato sfogo alla sua vena artistica) tra le 800/2000 unità (ve ne renderete conto nelle prossime aste) senza contare le opere con archivio con firma a timbro (dopo la morte) che per quanto mi riguarda non hanno nessuna valenza. Ripeto la speculazione è una cosa e l'arte è un'altra cosa. Io parlo da collezionista, è certo che non metterò mai in collezione un'opera che non rappresenti quel movimento o quel periodo topico per un artista. Io nella vita il business lo faccio con altre cose non certo con i quadri che a me servono per stare bene, farmi crescere culturalmente, darmi emozioni, e credo senza false modestie di essere uno tra i primi cento collezionisti al mondo (per tipologia,datazione ed importanza delle opere ) e venire da una realtà proletaria, perché ho sempre seguito la storia, e la storia non la ribalta una battuta di martelletto. Comunque queste bolle tipiche del mercato americano hanno vita breve, l'arte non è un titolo, un'obbligazione, per come la vedo io. Shimanoto lo abbiamo sempre detto è stato un grande Maestro, e penso che non ha bisogno di investitori o operazioni commerciali(non paragoniamo l'arte a mera merce da business) per far conoscere la sua grandezza.
Saluti

EXTRA53
Leader
Leader
Messaggi: 689
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 11:27
Località: BRESCIA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda EXTRA53 » dom 23 nov 2014, 14:41

Bruno,
sempre in amicizia ... stai mescolando un poco le carte.
Mescoli gli anni 90 con il 2000, mi spiace ma sbagli e di grosso e ti spiego : non devo dire niente a te che sei un grande collezionista, ma Shimamoto è stato un grande sperimentatore e nel 1990 dopo 20 anni di silenzio ( e questa è una cosa molto rilevante ) ha sperimentato le prime tele con bottiglie di vetro e colore, quelli che noi adesso chiamiamo crash bottle, specifico : parlo di opere con vetri e il colore fatte tra il 1990 e il 1998. Queste opere degli anni 90 e cioè fino al 1998 sono artisticamente molto rilevanti e non sono più di 40 pezzi... puoi chiedere lumi all'archivio !!! Non a caso negli ultimi 10 anni in tutte le aste del mondo se ne sono viste solo 2 da Artesegno e 2 da Christie's comprese le attuali in asta.
Queste opere non hanno NIENTE a che vedere con quelle eseguite in Italia negli anni 2000.
Parliamo anche di Shiraga ... le sue opere , tra l'altro mai innovative, degli anni 90 sono passate in un amen da 30000 a 300000 tra la fine del 2006 e l'inizio del 2007.
Facciamo un esempio italiano, certo altre cifre ma Massironi ... il primo che ho preso l'ho pagato 700 euro e l'ho rivenduto in meno di un anno a 3500 euro e di esempi così ne possiamo fare a centinaia. Simeti ? non lo voleva nessuno mentre adesso.. prezzi stratosferici.
Poi di cosa stiamo parlando ? io non capisco. Ci siamo lamentati per anni della sua poca valorizzazione e adesso che una grossa società commerciale lo porta dove noi abbiamo sempre voluto che andasse ci lamentiamo ?
Verrà sicuramente anche il turno degli hole, anzi secondo me dobbiamo aspettare solo poco tempo .
Franco

brunog
Master Senior
Master Senior
Messaggi: 546
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 15:27
Località: ROMA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda brunog » dom 23 nov 2014, 15:15

Figurati Franco, stavo esprimendo delle considerazioni. Sono sicuramente contento di ciò, era per ribadire che purtroppo la storia va su una strada e il mercato va da un'altra parte. Spero che tu abbia ragione, che abbia fatto solo 40 opere di quella tipologia negli anni 90, Shimamoto è stato tra tutti i componenti Gutai il più prolifero. Per L'archivio Franco bisogna sentire Andrea…. Sicuramente sono bellissime notizie, ma io resto del mio parere che le opere pieno Gutai abbiano un'altro fascino e storia, senza nulla togliere alla grandezza delle altre opere di Shimamoto, che assieme a Sumi (penso sempre pensiero personale una spanna sopra a tutti!!!) e Shiraga, i massimi esponenti (poi a cascata tutti gli altri) di questo magnifico e ancora non completamente scoperto universo Gutai!!!
Ciao
Bruno

gabriga
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 11 gen 2012, 23:45

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda gabriga » ven 28 nov 2014, 22:00

Ma gli hole del 58 ancora al palo !?! :doh: :doh:

brunog
Master Senior
Master Senior
Messaggi: 546
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 15:27
Località: ROMA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda brunog » ven 28 nov 2014, 23:09

Che dire. Alla luce dei risultati, il mercato non tiene conto della storia, premiando le opere (non solo quella di Shimamoto ma anche di altri autori) che sono pubblicizzate, da Tv, riviste, televendite, fiere ed altro. L'anomalia è il crasch bottle che nulla ha che fare con il Gutai. Mentre il Whirpool per le dimensioni per la datazione dovrebbe raggiungere almeno i 500/600.000€. Gli hole dovrebbero andare ad oltre i 100/200.000€ per datazione, misure e quello in questa asta è di qualità superiore. Sempre per la mia opinione si intende. Purtroppo è da molto tempo che le opere d'arte come ho già scritto sono oggetto di speculazione, che si traduce in bolle e come le bolle di sapone esplodono. La storia mai!!! Comunque secondo sempre il mio modesto parere, chi acquisisce quel buco alla base, oltre che prendere l'opera più rappresentativa di tutta la produzione di Shimamoto (senza togliere nulla alle altre forme di sperimentazione) ma i buchi degli anni 50, non lo dico io ma tutti coloro che amano e conoscono questo movimento, avrà anche delle certezze a livello economico.
Saluti

EXTRA53
Leader
Leader
Messaggi: 689
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 11:27
Località: BRESCIA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda EXTRA53 » sab 29 nov 2014, 8:16

In effetti la mancata base sul buco lascia perplessi, sono però convinto che sabato prossimo ci sarà molto movimento a Udine e non mancherà un po' di lotta e anche l'opera del 58 lascerà il Friuli. D'altronde negli ultimi 15 giorni e' successo di tutto e opere degli anni 2000 hanno avuto esiti fino a ieri impensabili. Sembrerebbe ovvio aspettarsi esiti alti anche sulle opere storiche ma come dice Bruno siamo in mano alla pubblicità.
Franco

gabriga
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 11 gen 2012, 23:45

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda gabriga » sab 29 nov 2014, 9:00

Sono d'accordo con voi siamo dipendenti della pubblicità ci sono un sacco di opere in asta di periodo Gutaii che dovrebbero almeno avere la base !! Anche non solo di Shimamoto, io avessi la possibilità sarei già davanti artesegno con il furgone per caricare il Sumi

EXTRA53
Leader
Leader
Messaggi: 689
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 11:27
Località: BRESCIA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda EXTRA53 » sab 29 nov 2014, 10:28

... a sgomitare con me...

gabriga
Senior Member
Senior Member
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 11 gen 2012, 23:45

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda gabriga » dom 30 nov 2014, 11:52

Ora si inizia a ragionare.......hole

EXTRA53
Leader
Leader
Messaggi: 689
Iscritto il: mar 22 giu 2010, 11:27
Località: BRESCIA

Re: ASTA GUTAI ALLA CHRISTIE'S HK

Messaggioda EXTRA53 » dom 30 nov 2014, 13:50

Ole' :D


Torna a “Mostre ed eventi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite